mercoledì 12 settembre 2012

ANELLO ANTIADULTERIO


Il matrimonio lega due persone che si amano ed è da sempre insidiato da mille tentazioni esterne che, spesso, incitano uno dei partner a tradire. E visto che, per natura, l'essere umano tende a cadere nella trappola delle seduzioni che vengono dall'esterno, bisognerebbe che qualcuno lo riportasse sui propri passi.

A tal proposito, è stato recentemente inventato un anello che ricordi al coniuge infedele di essere felicemente sposato. Il merito dell'idea è di un'azienda americana che ha marchiato all'interno dell'anello la frase " I'm married " come monito per tutti coloro che, almeno per un istante, abbiano pensato di tradire il proprio partner.

Attraverso, dunque, le parole "io sono sposato/ta", l'infedele compagno dovrebbe, in teoria, resistere alle seducenti tentazioni guardando l'incisione all'interno dell'anellino di titanio e ricordando, in questo modo, di dover essere fedele. Ma in realtà la fede antiadulterio, acquistabile alla modica cifra di 550 dollari, corrispondenti a 442 euro, ha la capacità di imprimere le suddette parole nell'anulare del soggetto che l'indossa, rimenendo sulla pelle per un po' di tempo.

Sebbene siano in molti a reputare l'invenzione poco romantica, si pensi che l'anello antiadulterino è stato creato con l'intenzione di limitare le crisi di coppia e soprattutto le infedeltà coniugali. Anche se la scelta di acquistare questa fede possa essere letta come un sintomo di sfiducia nei confronti del proprio partner, in realtà è solo un simbolo dell'unione di due persone che realmente provano qualcosa l'uno per l'altra.



Ecco perchè la fede nunziale si porta sull'anulare della mano sinistra.

L'usanza della fede (o vera) nunziale è assai antica. 

Origina dalla tradizione dei popoli germanici di tracciare un cerchio intorno agli sposi, come segno augurale di unione.
In seguito il cerchio divenne un anello da mettere al dito e la tradizione passò anche ai romani.
Ma solo nel Medioevo lo scambio delle fedi entrò nel rito religioso cristiano.
La fede si mette nella mano sinistra al dito anulare per la credenza che di lì passi una piccola arteria, 
detta : vena amoris, che risalendo il braccio conduce al cuore.
Nel nord Europa è invece in uso mettere l'anello sulla mano destra.


se vuoi leggi http://cipiri8.blogspot.it/2012/09/piccoli-gesti-in-una-relazione-di-coppia.html

PICCOLI GESTI IN UNA RELAZIONE DI COPPIA



Si dice che l'amore sia fatto di piccoli dettagli, di quei piccoli gesti che rendono la giornata più lieve e che ci fanno stare bene. Sembra addirittura che le piccole attenzioni di ogni giorno siano una delle ragioni che contribuiscono in misura maggiore alla durata di un rapporto di coppia.

.
 .
 .

-
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog AMICI

Zodiaco e Amore

ruscello

piove - cascata