lunedì 27 aprile 2009

Adolescenti più bravi in matematica se masticano chewing gum

Adolescenti più bravi in matematica se masticano chewing gum?




Aiuta ad alleviare lo stress e a mantenere una buona concentrazione, soprattutto quando la lavagna è piena di equazioni e di teoremi matematici. Masticare chewing gum durante la lezione o mentre si effettuano i compiti a casa di matematica aiuterebbe gli adolescenti a migliorare le loro performance nei test, a dichiararlo è uno studio condotto da ricercatori del Baylor College of Medicine di Houston, negli Stati Uniti.

Gli autori della ricerca hanno sottoposto un campione di 108 studenti di età compresa tra i 13 e i 16 anni a un esperimento in cui la metà dei ragazzi era invitata a masticare chewing gum senza zucchero durante le lezioni di matematica e mentre svolgeva i compiti a casa, mentre l'altra metà era a invitata a non consumare chewing gum.
Se sottoposti a un test di matematica dopo un periodo di tempo di 14 settimane, gli studenti che masticavano regolarmente la gomma americana quando erano alle prese con la matematica mostravano punteggi migliori del 3% nei test rispetto a coloro che non consumavano chewing gum.

Non è ancora chiaro il meccanismo che si cela dietro a questa relazione, sottolinea Craig Johnston, responsabile della ricerca, tuttavia masticare chewing gum potrebbe aiutare gli studenti a combattere lo stress, liberando la loro mente dalla morsa dell'inquietudine verso uno stato di maggior propensione alla conoscenza e alla concentrazione. Due fattori senza i quali la matematica potrebbe apparire come una confusa successione di numeri senza senso.

.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog AMICI

Zodiaco e Amore

ruscello

piove - cascata